Presentazione della Scuola

La Scuola è stata creata dall’Istituto di Psicosintesi per preparare gli psicosintetisti a diventare conduttori e counselor di gruppo, operare nell’ambito della psicosintesi e diffonderla sia all’interno dei Centri che nei diversi contesti sociali.

È rivolta a coloro che si sono già allenati alla pratica della psicosintesi, avendo imparato a conoscerla e sperimentarla su se stessi, e che adesso vogliono trasmetterne il modello aiutando gli altri a seguire lo stesso percorso.
Scopo della Scuola è, infatti, rendere consapevoli i propri allievi della capacità di condurre se stessi e gli altri verso l’armonizzazione della propria personalità con il Sé, entità più profonda di cui l’io rappresenta il riflesso.

Il percorso didattico è focalizzato sulla attenzione e sul sapere “prendersi cura” del gruppo e di ciascun singolo componente, allo scopo di imparare a creare gruppi armonici e di promuoverne la coscienza.
Le sette esperienze fondanti della psicosintesi (la disidentificazione; l’io personale; la volontà buona, forte e saggia; il modello ideale; la sintesi, nei suoi vari aspetti; il supercosciente; il Sé transpersonale) e i tre momenti del percorso psicosintetico “conosci, possiedi, trasforma” vengono ripresi e ulteriormente approfonditi a livello individuale e di gruppo, in un percorso a spirale che si snoda nel corso dei tre anni.

Tutti i partecipanti, sia gli allievi che i docenti, sono impegnati ad approfondire la loro psicosintesi per aumentare la consapevolezza del ruolo di conduttore e di counselor e utilizzare e sviluppare i propri contenuti interiori nella interazione e nello scambio con il gruppo.
In questo senso, la Scuola rappresenta uno spazio formativo, ma anche un bacino di idee e di ricerca e valorizzazione delle proprie qualità, oltre che di scoperta dei propri talenti.
Il valore della formazione, fortemente perseguito dall’Istituto di Psicosintesi, diventa allora anche un servizio e un contributo all’evoluzione umana.