ISTITUTO DI PSICOSINTESI
fondato da Roberto Assagioli - Associazione di Promozione Sociale

CENTRO DI BOLZANO E TRENTO - sede di Trento

Indirizzo: 
via Bronzetti, 29 Trento
Telefono: 
333 4583234
E-mail: 
trento@psicosintesi.it
Orari di segreteria: 
18.00 - 20.00

Gli incontri si svolgeranno prevalentemente presso la Sede di Trento in via Bronzetti, 29.  Alcune iniziative si terranno all'aperto in localtà che verranno comunicate al momento dell'iscrizione, altre su piattaforma zoom.

Seguici anche sulla nostra pagina facebook: www.facebook.com/psicosintesitrento 

Avvisi

  • SALUTO DI INIZIO ESTATE

    Care amiche e cari amici,

    l’anno appena passato non è stato facile, per nessuno di noi. Abbiamo dovuto cambiare le nostre abitudini, i rapporti fra noi, i nostri progetti. Le attività del nostro Centro a partire dalla fine di ottobre si sono svolte online. E se questo da una parte ci ha privati di molte cose, sarebbe miope non riconoscere con gratitudine la grande opportunità che ci è stata offerta dalla tecnologia. Con una certa sorpresa e con grande gioia abbiamo potuto constatare che anche negli incontri online possono avvenire delle esperienze significative, ci può essere vicinanza, ascolto, intimità.

    Ora, con l’arrivo dell’estate, la situazione sembra più distesa, le libertà stanno aumentando, gli incontri con le persone care, con gli amici sono di nuovo possibili, sono possibili gli spostamenti, sempre con quel senso di responsabilità individuale che ci impone di proteggere oltre a noi stessi le vite di persone più fragili di noi.

    L’estate è per molti di noi sinonimo di vacanza, di riposo, di rigenerazione, di un salutare cambio di ambiente. E anche se siamo costretti a continuare a lavorare e a rimanere in città, nella nostra bella regione in estate ogni serata, ogni fine settimana può essere vissuto, se lo vogliamo, come una piccola vacanza. Perché in un certo senso “le vacanze sono uno stato d’animo”. Prendiamoceli allora questi piccoli momenti di vacanza che ci aiutano a staccare la spina, a immergerci nella natura, nella sua bellezza, nel suo ritmo infinitamente diverso dal nostro: così stabile, pacato, rasserenante. Che quel contatto ci aiuti ad inserirci in un ordine più grande, a uscire dai limiti della nostra piccola personalità che si sente erroneamente separata dalla grande Vita.

    Nella tradizione buddhista il nodo che non incomincia e non finisce mai rappresenta l’interdipendenza di ogni fenomeno, di ognuno di noi con tutto ciò che esiste. Viviamo su uno stesso pianeta, respiriamo la stessa aria, e abbiamo un solo destino, anche quando non ci sopportiamo e ci facciamo guerra. Ciò che ognuno di noi è, ciò che fa, ciò che dice, perfino ciò che pensa nel più intimo del suo essere, ha un influsso, per quanto infinitesimale e invisibile, sul resto dell’universo.

    Lo sapevate che le persone le quali provano la sensazione che “tutto è uno”, che cioè pensano non solo a se stesse, ma al tutto in cui sono immerse, e si sentono parte di questo tutto - l’umanità, la natura, l’universo - tendono a essere più serene e felici?

     

    … spunti tratti da un articolo di Roberto Assagioli (Estate psicosintetica)

    e di Piero Ferrucci (Tutto è uno)

    In attesa di incontrarci a settembre, con tante nuove proposte, auguriamo a tutte e a tutti una buona e rigenerante estate

    Un caro saluto da tutti i collaboratori del Centro di Psicosintesi di Bolzano e Trento, sede di Trento