ISTITUTO DI PSICOSINTESI
fondato da Roberto Assagioli

Dalla coppia all'umanità

Introduzione alla psicosintesi inter-individuale

Roberto Assagioli

a cura di Alberto Alberti

L'UOMO Edizioni 2011

Non siamo isole, la separatività è un'illusione. Siamo sempre e comunque in relazione.
La solitudine è una condizione temporanea soggettiva, dovuta alla mancata percezione di ciò che è veramente essenziale: il sentimento di interdipendenza di ogni forma di vita.
Man mano che ci avviciniamo a quella che Assagioli chiama l'esperienza del Sé, possiamo cogliere l'unità di tutta la vita sotto forma di un senso crescente di comunicazione e comprensione, di solidarietà e cooperazione, di empatia e amore, di unione e sintesi, ed anche di comunione di anime.

È questo l'ampio campo della psicosintesi inter-individuale, che si estende dal rapporto interpersonale fra uomo e donna e fra genitori e figli all'armonica integrazione dell'individuo in gruppi sempre più vasti fino alle nazioni e all'intera umanità.

Questa raccolta di scritti di Roberto Assagioli, che testimoniano la fecondità e la capacità di anticipare i tempi del suo pensiero, ci offre il suo contributo su temi di grande attualità, quali quello dei conflitti tra individui e gruppi, indicandoci le vie per la loro soluzione e facendoci da guida nel cammino verso la casa del Sé: la dove ogni timore è incompatibile col senso di permanenza della vita; la dove ogni dolore viene riassorbito nella gioia di esserci e di vivere con pienezza e autenticità; la dove ogni combattività non può che apparire assurda e dissolversi nel sentimento della pace, l'unico possibile in quella esperienza di allargamento di coscienza e di partecipazione, che ci fa sentire "uno" con tutti gli esseri.