ISTITUTO DI PSICOSINTESI
fondato da Roberto Assagioli

Il mito del Natale

Per ritrovare il linguaggio dell’anima

Anna Maria Finotti

Ed. Giampiero Pagnini 1996

Questo piccolo saggio si intitola Mito del Natale non per negare la storicità dell’evento narrato dai vangeli, bensì per ridargli significato e rivitalizzarlo, interiorizzandone  l’interpretazione.
A questo fine viene utilizzata una chiave di lettura simbolica, grazie alla quale il messaggio del Natale, sempre più inquinato e banalizzato dal consumismo, può trasformarsi in un’avventura  psicologica assolutamente personale e diventare viaggio dell’anima dal singolare all’universale.
Cristo infatti può nascere mille volte a Betlemme, ma se non nasce dentro di noi è come se non fosse mai nato, come affermava il mistico tedesco Silesius.
Il Natale inteso come nascita alla coscienza del destino spirituale proprio di ogni uomo acquista un significato di universalità, che trascende ogni credo, cultura, razza.