ISTITUTO DI PSICOSINTESI
fondato da Roberto Assagioli - Associazione di Promozione Sociale

Capo 4° - Assemblea

Art. 29

L’assemblea dei soci dell’Istituto è convocata dal Consiglio Direttivo almeno una volta all’anno, entro il 30 aprile, per iscritto anche a mezzo di posta elettronica inviata ai centri ed ai singoli soci almeno trenta giorni prima della data fissata per la riunione.
L’avviso dovrà contenere l’indicazione del giorno, dell’ora e del luogo stabiliti per la prima e la seconda convocazione, nonché l’elenco degli argomenti posti all’ordine del giorno. Fra la 1a e la 2a convocazione dovrà trascorrere il termine minimo di un giorno.

Art. 30

Hanno diritto di intervenire all’assemblea i soci in regola con il pagamento delle quote sociali.
I soci possono farsi rappresentare con delega nominale conferita per iscritto ad altro socio, a norma dell’art. 23 dello Statuto. Non sono ammesse deleghe in bianco o in cui il nome del delegato o la firma del delegante non siano chiaramente leggibili.
Ogni socio che non sia componente del Consiglio Direttivo o del Collegio Sindacale potrà rappresentare in assemblea non più di due soci residenti nella provincia in cui ha luogo l'assemblea stessa e non più di quindici soci residenti fuori provincia. In caso di Assemblea online tutti i soci vengono considerati come residenti, e possono rappresentare non più di due soci.
Ogni delega dovrà essere presentata personalmente dal delegato prima dell’inizio dell’assemblea all’ufficio di segreteria, che provvederà a rilasciare tante schede per la votazione quante sono le deleghe ricevute, oltre a quella personale del delegato.

Art. 31

Per le elezioni del Collegio Sindacale l’assemblea, ove non proceda a votazione orale, nomina nel suo seno un ufficio elettorale, composto da un presidente, un segretario e due scrutatori tutti non candidati, che procederà allo spoglio delle schede con l’indicazione delle preferenze.

Art. 32

Le presenti norme valgono, in quanto compatibili anche per l’assemblea straordinaria.
Tanto l’assemblea ordinaria quanto l’assemblea straordinaria non possono essere convocate nel periodo compreso fra il 1° agosto ed il 30 agosto di ciascun anno.