ISTITUTO DI PSICOSINTESI
fondato da Roberto Assagioli

Docenti

Collegio dei docenti

ll gruppo dei docenti attinge la sua legittimità dal|’impegno autoformativo dei suoi componenti. A questo scopo si da strumenti che favoriscono la reciproca conoscenza dei vari membri, sviluppano la loro capacità di cooperazione, migliorano le loro competenze, con lo scopo di creare un gruppo unanime e coeso, in cui le differenze individuali sono apprezzate ed utilizzate, le competenze migliorate, le conoscenze arricchite e messe in comune. Tali strumenti sono:

  • momenti autoformativi in gruppo su tematiche specifiche;
  • settimana estiva con intervento di esperti esterni;
  • momenti di autovalutazione ed intervisione del lavoro svolto, anche attraverso il feed-back degli allievi, sistematicamente richiesto;
  • momenti di programmazione per stabilire le attività della scuola, assegnarsi i compiti, effettuare veriflche;
  • relazione finale che dia conto e sistematizzazione del lavoro svolto durante l’anno, anche con lo scopo di arricchire il corpus della psicosintesi;
  • rimborso delle spese sostenute dai docenti e compenso per le attivita da essi svolte nei corsi.

Requisiti e nomina dei docenti

  • essere formatori da non meno di sette anni;
  • avere maturato esperienza nei diversi gruppi (Corso di autoformazione, corsi di applicazione, corsi propedeutici, di approfondimento, tematici, serninari e conferenze);
  • esperienza di conduzione svolta in centri e/o istituzioni diversi;
  • adeguato tirocinio nei primi due anni della Scuola di Conduzione e Counseling di gruppo;
  • domanda al Collegio dei Docenti;
  • nomina del Consiglio Direttivo su parere favorevole del Collegio dei Docenti, in relazione alle necessità della Scuola stessa.

Organico della scuola

  • docenti;
  • un direttore e uno o due vice direttori con compiti organizzativi e di coordinamento, eletti fra i docenti;
  • un segretario-tesoriere.

La durata degli incarichi è di tre anni, confermabili.

Organizzazione docenti

Partecipazione alla settimana dei formatori.

l docenti incaricati per l’anno si incontreranno, inoltre, per almeno tre volte:

  • all’inizio, per programmare l’attività e le modalità di insegnamento e conduzione ed indicare la bibliografia;
  • a metà anno (dopo il 2° seminario) per valutare l'andamento del corso, per un’intervisione, per una prima valutazione degli allievi;
  • alla fine dell’anno il direttore ed i docenti stenderanno una relazione da presentare al consiglio direttivo, da illustrare nell’incontro durante la settimana estiva e da utilizzare come base per Ia programmazione dell’anno successivo.

l conduttori dei seminari relazioneranno per iscritto su apposito registro e verbalmente all’interno delle riunloni.

La Scuola potrà avvalersi anche di docenti esterni all’lstituto in slntonia con le finalità dello stesso e della Scuola.

Compensi e rimborsi

Per i docenti è previsto un compenso orario per lo svolgimento delle attività seminariali e delle settimane estive, oltre al rimborso delle spese documentate. Il Consiglio Direttivo potrà modificare tale importo con apposita deliberazione da adottarsi entro il mese di giugno di ciascun anno, su proposta del Collegio dei Docenti.

Per tutte le altre attività didattiche (esclusa la settimana dei formatori) è previsto il rimborso delle spese documentate.

Per il segretario-tesoriere è previsto il rimborso delle spese documentate e un gettone di presenza.