ISTITUTO DI PSICOSINTESI
fondato da Roberto Assagioli APS

Workshop - Sessione B

Venerdì 22 giugno 2012
ore 15.15-16.45

B1
CAROL BLANCHARD (Portugal)
Il simbolo dell’unità al cuore della diversità: la cultura ad un bivio
Tutti noi viviamo in culture molteplici, siano esse familiari, nazionali, della famiglia di origine (razza, classe sociale, genere, ecc.) oppure del gruppo che abbiamo scelto. Il mondo attuale ci invita ad attraversare i confini tradizionali e a perdere e poi ricostruire la nostra identità. Lasciamo indietro le nostre radici storiche per fare un viaggio in cui l’ignoto, l’estraneo, l’altro e perfino il nemico possono essere il nostro maestro. Questo workshop si rivolge a coloro che sono già in viaggio e a coloro che iniziano ad incrociare culture diverse. Dov’è casa mia? Chi sono io? Chi sei tu? sono le prime domande, insieme a: Per che cosa? e Per chi? Il mondo nella sua interezza si trova pure ad un bivio. Non c’è strada che non porti a una sintesi potenziale se noi sviluppiamo una certa consapevolezza e determinate qualità, e se realizziamo che non siamo soli in questo viaggio.
Questo workshop includerà riflessioni personali e condivisioni finalizzate a un dibattito teorico sulla Coscienza Transpersonale/Transculturale e sul modo in cui la si può sviluppare nel settore educativo e terapeutico, nella sfera della Psicosintesi e nelle questioni del mondo intero.
Esperienziale - Teorico
Lingua: Inglese / Italiano

B2
PATRICIA BREEN (USA)
La Psicosintesi e la via della trasformazione quotidiana
Con l’inizio di Internet oltre una decina di anni fa c’è stato un passaggio paradigmatico nella tecnologia che ha del tutto cambiato la natura intima di come funziona il mondo. Questa complessa rete ha creato quello che immagino come un sistema nervoso globale evolutivo che ci lega insieme in modo nuovo. Eppure l’effetto di questa rete sulla nostra connessione come esseri umani comincia solo ora ad essere compreso. In questo modello di collegamento costante ed istantaneo con ciò che percepiamo come “tutt’uno”, con la vita, con il mondo, io vedo una perdita. Mentre ci lanciamo in avanti, che cosa stiamo lasciando indietro? In questo workshop esperienziale esamineremo la natura mutevole della trasformazione dal punto di vista psicosintetico. Prenderemo in considerazione la polarità tra distrazione e profondità e l’effetto sulle nostre scelte quotidiane; parleremo di cosa giace al cuore dell’incertezza e di come attraversarlo senza perdere la pienezza della nostra esperienza; infine impareremo e praticheremo semplici esercizi focalizzati sul Sé, sulla nostra relazione col Sé, le nostre relazioni col mondo e soprattutto una via per reclamare la nostra vita.
Teorico
Lingua: Inglese

B3
PHYLLIS CLAY (USA)
Attraverso molteplici mondi: la trasformazione nelle relazioni. L’io e gli altri 
In questo workshop esperienziale, vitale (e riflessivo) imparerete e sarete invitati a praticare un assolutamente semplice e memorabile approccio alla costruzione, approfondimento e trasformazione delle relazioni. Presenteremo questo metodo attraverso parole e immagini. Lo si potrà poi estendere attraverso la connessione coi chakra, i colori e i suoni, in linea con la visione di Assagioli sulla coscienza umana. Nel ruolo di partecipanti, avrete l’opportunità di esperire l’uso dei poliedrici risultati attraverso questi mondi molteplici al fine di approfondire la vostra personale relazione con voi stessi. Riceverete alcuni ausili didattici e siete pregati di portare con voi un DIARIO.
Obiettivi del Workshop: I partecipanti
1. potranno riconoscere i vari livelli delle relazioni presentate
2. potranno collegare i vari livelli ai chakra e ai colori
3. discuteranno sull’integrazione della visione di Assagioli della coscienza umana riguardo agli stadi delle relazioni e i chakra.
4. si alleneranno ad applicare gli stadi della relazione alla loro relazione personale con se stessi.
5. saranno invitati a riflettere e parleranno sui mezzi per applicare gli stadi della relazione nella loro vita personale.
Vi sembra intrigante.. o destabilizzante? Venite a vedere di persona e... buon divertimento!
Esperienziale -Teorico
Lingua: Inglese / Italiano

B4
ANNA CUVA, MASSIMO STRACCALI (Italia)
Tango & consapevolezza COMPLETO
Ogni persona ha le potenzialità necessarie per risolvere le proprie difficoltà. La fiducia e la motivazione sono gli elementi fondamentali per questo progresso personale.
Fiducia e motivazione sono fattori che possiamo sviluppare ballando il Tango.
Il Tango è un dialogo fatto di movimenti, gesti, posture, sguardi, sensazioni. E’ un'esperienza globale corporea, psichica, emozionale e relazionale attraverso la quale si verificano i cambiamenti interiori che caratterizzano l’efficacia di un agire curativo. Inizia un percorso di duplice apertura: verso gli altri e verso la conoscenza e l’apprezzamento di se stessi.
In questo workshop utilizzeremo alcuni elementi tipici del Tango, come ad esempio l'abbraccio, per favorire l'esplorazione delle sensazioni sia corporali che emotive.
Nell'abbraccio, il dialogo corporeo con l’altro ci aiuta a riconoscere nuove energie e potenzialità del nostro essere.
Il Tango è quindi uno strumento che fa crescere la consapevolezza. Facilita l’auto esplorazione del proprio mondo interiore e attiva fattori mentali positivi quali fiducia, saggezza, gentilezza.
Esperienziale
Lingua: Italiano

B5
LILIANA FANTINI (Italia)
Un nuovo modello biopsicosintetico: i corpi sottili COMPLETO
Nella mia pratica di lavoro corporeo, in particolare craniosacrale biodinamico, ho sviluppato un modello biopsicosintetico che mi aiuta a valutare lo stato di salute e monitorare l’andamento delle sessioni dei miei clienti. Con il craniosacrale si lavora con le mani sul corpo fisico della persona, ma viene considerata la persona con la sua biosfera, cioè quel campo elettromagnetico che sta attorno. Con i miei studi ed esperienza nel campo energetico, ho ampliato l’osservazione dei clienti, prendendo in considerazione non solo questi, ma anche l’intera aura della persona. Secondo recenti studi, l’aura è composta da ben 15 corpi (riferiti ai 7 chakra principali e centri trans personali). Ma il mio studio arriva a 11 corpi (che ho incluso all’interno dell’Ovoide di Roberto Assagioli). In questo workshop, verrà presentato questo modello, verrà spiegata la composizione dell’aura e infine tramite la meditazione, verrà fatta esperienza diretta, di questi corpi.
Esperienziale -Teorico
Lingua: Italiano

B7
DAVIDE FUZZI (Italia)
Trasformare le nostre relazioni nel contesto lavorativo
Il “campo sociale” costella tutta la nostra esistenza. Le relazioni umane sono essenziali alla nascita, allo sviluppo, ed al mantenimento stesso della nostra vita. Trasformare sé stessi implica sempre una perturbazione trasformativa nelle nostre relazioni. Ma è vero anche il contrario: trasformare coscientemente e beneficamente le proprie relazioni porta naturalmente ogni individuo ad evolversi. Nello specifico le relazioni in ambito lavorativo spesso rivelano aspetti disfunzionali e possono diventare causa di piccole o grandi sofferenze.
La pratica psicosintetica può intervenire a vari livelli nelle dinamiche e nei processi disfunzionali che si determinano nelle organizzazioni lavorative, operando sia nell'ambito della trasformazione individuale che a livello di gruppo.
Il workshop, di carattere esperienziale, vuole fornire un esempio di approccio a tali tematiche collegando il livello intrapsichico a quello relazionale.
Esperienziale
Lingua: Italiano

B8
ANNAMARIA GOBBO (Italia)
Il viaggio e il sogno dell’anima in un giardino del ‘600 COMPLETO
C’è un giardino del ‘600 sui colli Euganei, fuori Padova, (Italia), dove è simboleggiato il cammino dell’uomo dalla terra al cielo. Con la proiezione delle immagini del giardino e delle sue varie componenti, lette in maniera storica, artistica e simbolica, sarà possibile compiere un viaggio interiore attraverso il linguaggio della Psicosintesi: “Conosci, Possiedi, Trasforma nella Bellezza”. Vissuti ed emozioni personali diventano il percorso verso un sogno, universale ma realizzabile, dell’anima.
Esperienziale
Lingua: Italiano / Inglese

B9
TATIANA IERI, RIVKA BARONE (Italia)
'' Pensa con il cuore'' - un viaggio nel simbolo per conoscere l'emozione COMPLETO
Si tratta di un breve percorso esperienziale per saggiare un articolato lavoro che porta alla conoscenza dell'emozione attraverso le terapie espressive (associate ad altre tecniche note alla psicosintesi), mirato all'alfabetizzazione emozionale nell'ambito terapeutico dei disturbi alimentari (autismo emotivo).
Applicabile comunque ad ogni disagio emotivo inespresso.
Partendo da un breve rilassamento con attenzione al corpo (consapevolezza) lasciamo libertà di visualizzare un'immagine. Mettiamo poi a disposizione materiali e tecniche (da selezionare) e lasciamo del tempo per realizzare un prodotto (sia esso immagine, parola, espressione corporea o musicale, ecc...in base a quello che sceglieremo) da portare poi nella seconda parte dell'esperienza che prevede la condivisione libera nel gruppo dell'esperienza con relativa discussione sulle emozioni che evoca nel singolo e per risonanza nel gruppo. Lo scopo è quello di dimostrare come si arriva a collegare il simbolo con l'emotività.
Esperienziale
Lingua: Italiano

B10 (e D7)
FREDRIK LUNDH, ROSIE MANTON (Sverige)
Sentire e gestire Parte 1ª
Sviluppare l’intelligenza emotiva e in particolare imparare a gestire la rabbia in modo responsabile, costituisce un’importante sfida nella nostra società. In questo workshop esploreremo le differenze tra le forme costruttive e distruttive della nostra espressione emotiva, e le forme sane o malate del nostro controllo emotivo. Le parti esperienziali del workshop sono basate principalmente sul lavoro attraverso il corpo col movimento. La struttura teorica verterà sulla comprensione della disidentificazione ispirata da recenti teorie di mentalizzazione.
La prima parte del workshop invita ad esplorare la nostra relazione nei confronti della rabbia e fa riferimento a un aspetto della Psicosintesi personale.
La seconda parte del workshop si focalizzerà sul mondo e sulle emozioni che vengono evocate dalla nostra attuale situazione globale. Consentire a quelle emozioni di esistere può rafforzare il nostro senso di proposito e può essere considerato un aspetto della Psicosintesi Transpersonale.
Esperienziale -Teorico
Lingua: Inglese / Italiano

B11
JOANN LUTZ (USA)
Introdurre tecniche dello yoga nella sessione di Psicosintesi per regolare il sistema nervoso
Mentre la presenza è centrale per la pratica della Psicosintesi, i suoi corrispettivi fisiologici non sono stati presi tanto in considerazione. Nuove scoperte nel campo delle neuroscienze, fatte da Peter Levine, Stephen Porges ed altri sottolineano l’importanza della regolazione del sistema nervoso, sia per il paziente che per il terapeuta, per favorire la guarigione psicologica e fare luce sulla natura corporea della presenza. Ai partecipanti al workshop verranno presentati i concetti chiave della regolazione del sistema nervoso; sperimenteranno come essa favorisca la presenza attraverso la consapevolezza sensoriale, il respiro e gli esercizi di meditazione.
Esperienziale - Teorico
Lingua: Inglese / Italiano

B12
FRANCO SALVINI (France)
Coscienza del corpo, coscienza dell’anima COMPLETO
Nel nostro linguaggio corrente il corpo e l’anima sono visti come una dualità o polarità separate. La percezione del nostro corpo è a portata di mano. Le sensazioni fisiche, soprattutto quelle dolorose, hanno un impatto molto forte sulle nostre emozioni, sui pensieri, sui comportamenti, sull’identità personale. Il corpo è visibile. Esso rappresenta il simbolo della nostra esistenza, è l’immagine con la quale entriamo in relazione con gli altri. Il corpo diventa l’idolo, frutto del desiderio, la via al successo. Ma cosa dire dell’anima che non si vede? Che cos’è l’anima ? In che relazione sta con il corpo ? È possibile superare la dualità fra corpo ed anima ? Come rendere visibile l’anima ? Queste domande possono trovare delle risposte quando intraprendiamo un percorso di riscoperta delle proprie risorse interiori. Ed è allora che l’anima si manifesta e la dicotomia corpo-anima si trasforma in unità corpo-anima.
Esperienziale
Lingua: Italiano / Francese

B13
JULIE SIMONSEN (USA)
Movimento espressivo, arte e Psicosintesi
Questo workshop esperienziale fa riferimento al Processo di Vita / Arte Tamalpa, un approccio olistico basato sulla creatività incorporata che evidenzia i principi del movimento/danza e la sua relazione intrinseca con la psicologia e l’arte. I partecipanti saranno guidati per poter sentire ed ascoltare in profondità la saggezza del corpo. Attraverso il movimento, il disegno e la scrittura, il lavoro con le sub-personalità intensificherà la consapevolezza corporea, emotiva e mentale. Questa sintesi è un modo per sviluppare il senso del Sé personale e interpersonale al fine di creare una personalità più integrata, allineata con la realizzazione del Sé Transpersonale. Quando siamo in grado di diventare consapevoli, di accettare e comprendere noi stessi a livello personale, siamo più capaci di relazionarci con gli altri e di offrire i nostri doni al mondo.
Esperienziale
Lingua: Inglese / Italiano

B14
SAPHIRA WAHL (Norge)
Comprendere le dinamiche della volontà nel trattamento delle dipendenze;
uno studio finalizzato all’esplorazione delle dinamiche della volontà con riferimento all’attività di recupero dalle dipendenze da alcool e droga
Quali potrebbero essere le implicazioni sul trattamento dell’abuso di sostanze, se si acquisissero maggiori conoscenze e comprensione delle dinamiche della Volontà? Cosa dice dell’atto di volontà la corrente prevalente in Psicologia, in contrasto con la visione psicosintetica riguardo a questo aspetto, riferito al trattamento delle dipendenze? Qual’è il pensiero della Ricerca Internazionale riguardo alle dinamiche della Volontà nel trattamento delle dipendenze? Può il trattamento dell’abuso di sostanze trarre beneficio da una più specifica esplorazione delle dinamiche della cosiddetta libera Volontà Personale in Psicologia in senso contrario ad un potere più elevato, come definito dall’associazione degli Alcoolisti Anonimi nella Tecnica dei 12 Passi, oppure dalla Volontà Personale e Transpersonale della Psicosintesi? In che modo possono entrare in questo quadro i concetti di Volontà Conscia e Inconscia? Esploriamo insieme questi interrogativi.
Questo workshop è connesso col mio attuale impegno nella compilazione della tesi per il Dottorato in Psicoterapia in Studi Professionali alla Middlesex University di Londra.
Teorico
Lingua: Inglese