ISTITUTO DI PSICOSINTESI
fondato da Roberto Assagioli - Associazione di Promozione Sociale

Workshop - Sessione B

Venerdì 3 giugno 2016
ore 15.00-17.00

Workshop
B1 COMPLETO
GIOVANNA BRAIT
(Italia)
Counselling nei cicli di vita
"Sembra che le cose accadano come è intrinsecamente giusto per esse, divenendo ciò che sono destinate ad essere".
La vita dell'uomo puo' essere divisa in cicli di crescita. nel passaggio da un ciclo all'altro l’individuo va in crisi. I passaggi permettono di evolvere rispondendo e attuando il disegno del sé verso l'individualizzazione e lo sbocciare del proprio seme originale. Nella relazione verrà presa in considerazione la ciclicita' dei settenni individuando i punti critici e i compiti evolutivi delle varie fasi con particolare attenzione alle tematiche portate in counseling seconda dell' eta'. Nella parte pratica sarà utilizzato lo strumento dell'autobiografia per individuare ciclicità personali e per cogliere l'andamento della propria individualizzazione personale.

B2 COMPLETO
ELENA DELAINI (Italia)
Interdipendenza e Stella delle Funzioni
Ogni nostra azione, pensiero, emozione nasce in relazione alle azioni, pensieri e emozioni altrui. Taoismo, Buddismo, visioni sistemiche e olistiche e numerose altre scuole di pensiero sottolineano questa realtà da millenni. Eppure noi ci percepiamo come individui a sé stanti, autonomi, originali e spesso autoreferenziali. Il tipo di cultura nella quale siamo
immersi rafforza questa percezione. Mai come ora diventa fondamentale sviluppare una mente ecologica e che pensa in termini di sistemi, riconoscendo la ricaduta delle nostre azioni sugli altri e sull'ambiente esterno e interno (subpersonalità).
Durante questo workshop utilizzeremo la stella delle funzioni per fare esperienze che ci permettano di sviluppare maggior consapevolezza sull'interdipendenza di tutti i fenomeni e daremo spazio a riflessioni su idee, comportamenti e attitudini allineati a questa consapevolezza.

B3 COMPLETO
MONA ERIKSSON e LINDA TIERVO (Svezia)
Esplorazione delle competenze terapeutiche tramite le tecniche di improvvisazione teatrale
Il teatro di improvvisazione offre una vasta gamma di tecniche che danno ai terapeuti  di psicosintesi la possibilitá  di esplorare::
- Capacità di ascolto
- Empowerment di comprensione empatica, l'accettazione incondizionata, l'atteggiamento  non giudicante
- Sviluppo di intuizione emotiva e capacità di rispondere in modo creativo ai fatti inaspettati (per esempio, la capacità di improvvisazione)
- Attuazione della capacità di raggiungere "il cuore della storia"
- Affinamento della capacità di gestire il "qui e ora" e l’imprevisto
Offriamo un workshop, mescolando capacità di improvvisazione con la teoria e le competenze della psicosintesi, per mezzo del gioco e co-creazione con i coetanei, per raggiungere nuove profondità in noi stessi e la nostra professione.

B4 COMPLETO
HAIKE FIEDLER (Germania)
Guarire le emozioni tramite la comprensione delle cinque fasi della trasformazione. La Psicosintesi incontra la medicina cinese tradizionale
Guarire le emozioni tramite la comprensione delle cinque fasi della trasformazione. La  Psicosintesi incontra la medicina tradizionale cinese.
Conosciamo tutti a memoria  la rabbia, la frustrazione, la gioia, l'empatia ed il dolore, la tristezza, il dolore e la paura. Concentrarsi significa essere consapevoli dei nostri sentimenti, accettarli come e-mozioni, lasciarli andare e venire. Il compito è quello di andare con il flusso, di essere l'imperatore del nostro Sé, non bloccare o  reagire in modo eccessivo o perfino essere esausti - è sviluppare la capacità di dis-identificazine.
Nella medicina tradizionale cinese si è capito che emozioni soffocate o enfatizzate  possono danneggiare seriamente la nostra salute. I nostri corpi manifestano, memorizzano i nostri sentimenti, per esempio le preoccupazioni possono esaurire il sistema immunitario e la rabbia può affaticare il cuore.
Questo workshop è un approccio tra la filosofia di Yin e Yang, le 5 Fasi e la Psicosintesi.
Scoprire il microcosmo nel macrocosmo per trasformare la rabbia, vincere la paura, abbandonare la tristezza e rompere abituali preoccupazione - e creare un bilanciamento  relativo ai circoli di tensione. Migliorare la auto-consapevolezza. Sviluppare la stabilità e il  senso interiore di valore.

B5
NICK FIELD (Gran Bretagna)
La vita da gay sadomaso, una risorsa relazionale sulla sessualità alternativa per la formazione e la pratica terapeutica
Basato su una ricerca originale per un master e 2 capitoli di un libro sulla diversità di genere e sessuale dovrebbe essere pubblicato a breve, questo workshop tenterà di aprire uno spazio psicologico tra BDSM, l'omosessualità maschile e la psicoterapia. Riflessioni sulle mie esperienze di vita e modelli terapeutici durante il training con quelli di tre intervistati, io applico la Psicosintesi e la metodologia della psicoterapia focalizzata alla persona per identificare e validare gli stati psicologici della mente che si possono trovare nella omosessualità di gay maschi. Discuto l'uguaglianza psicologica che può esistere nel BDSM e guardare al significato del  transpersonale come intima connessione e processo di auto-attualizzazione tra partner sessuali e all'interno di comunità sessuali. Inoltre, tratto confronti tra scambi/posizioni nel Gay Leathersex e sessioni terapeutiche convenzionali per far avanzare la Psicosintesi il pensiero di Assagioli sulla sessualità. Offro inoltre una guida non patologica al Gay Leathersex, lo stile di vita alternativo delle comunità e una diversa opportunità  per un processo di sessualità trasformata, di spiritualità e di auto-realizzazione che potrebbero essere utilizzati nella terapia e nella formazione terapeutica.

B6 COMPLETO
UTA GABBAY  (Israele)
Il gruppo di Psicosintesi di Gerusalemme
Il Gruppo Hechal di Gerusalemme lavora da oltre 10 anni con aspetti degli insegnamenti di Assagioli applicandoli “nel” e “come” gruppo, e sperimentando con l'essere un 'Consapevole Ego' dentro e per l'ambiente pieno di conflitti in cui opera.
Il workshop darà un sommario ed un assaggio concreto di questo lavoro, tra cui:
• l'applicazione di Tipologia Umana di Assagioli nel lavoro di gruppo,
• la meditazione creativa di gruppo,
• la psicosintesi di un'entità collettiva.
Il workshop prevederà una presentazione, un esercizio di meditazione guidata e una discussione.

B7 COMPLETO
PAOLA MARINELLI (Italia) e PHYLLIS CLAY (USA)
Dalle radici- semi per domani (From the roots - seeds for tomorrow)
Solo con una VISIONE si può costruire un futuro degno di questo nome. Usando in modo artistico alcuni dei manoscritti di Assagioli, ogni partecipante sarà impegnato a ricercare una visione che, come un seme, contenga l'energia creatrice capace di diventare azione, sua o di altri.
Lavorando con le mani o anche con tutto il corpo, per creare immagini, movimenti, simboli... ognuno potrà aprirsi alla propria ispirazione, a quella del gruppo e a quella potente dei manoscritti scelti.
Le opere prodotte verranno commentate nel gruppo ed infine composte in un'unica opera artistica collettiva che potrà essere esposta in seguito a tutti i partecipanti.

B8 COMPLETO
DONATELLA RANDAZZO (Italia)
Quando mangi, abiti il tuo corpo o vivi altrove? E allora, “chi” sta mangiando?
La psicosintesi della alimentazione porta l'osservatore a tavola, per acquisire consapevolezza del proprio rapporto con il cibo, con il corpo e, in ultimo, con la vita.
Il workshop propone degli esercizi di consapevolezza per riportare l'attenzione al corpo, nel qui e ora, che è il tempo della coscienza.
Conoscere i nostri pensieri, emozioni e convinzioni relativi al cibo, può avere una profonda influenza sul metabolismo, e può essere l'occasione giusta per tornare a vivere all'interno del nostro corpo, riappacificandosi con esso.

B9 COMPLETO
DOROTHY RIDDLE (USA) e MIKE MALAGRECA (Italia)
Sviluppare un’etica dell’innocuità
Viviamo in un momento di grande potenziale personale e sociale. Siamo al punto di svolta ove possiamo ora scegliere di andare oltre un costante sottofondo di danno ed invece incorporare l'abitudine dell’ innocuità come nostra risposta attesa e usuale.
Innocuità è una qualità spirituale di base sottostante a tutte le tradizioni spirituali e filosofiche. E anche la chiave per la Psicosintesi: il suo sviluppo comporta l'uso sapiente della Volontà e la discriminazione; il suo risultato è il Servizio (Assagioli, "La discriminazione nel Servizio").
Questo workshop identifica e fornisce la pratica in cinque tipi di azioni che aiutano gli individui sviluppano l’innocuità. Noi lavoriamo con suggerimenti per la riflessione di gruppo, tecniche di aggiornamento e meditazione creativa.

B10 COMPLETO
EVA SANNER (Svezia)
Scegliere l’amore. Lavorare con la Psicosintesi e le coppie

Lavorare con la Psicosintesi e le Coppie, una Soluzione dei Conflitti diPiccolaSscala e un Primo Passo della Rivoluzione nell’ Amore.
La vita moderna è piena di sfide e molte coppie hanno difficoltà nel loro rapporto di relazione e / o persino ad affrontare la delusione della separazione. Per noi come terapeuti o consulenti, la  Psicosintesi molte volte offre un modo diverso o complementare di considerare il problema, rispetto ad altre discipline.
Invece di voler che il partner cambi in una certa direzione, il problema stesso mostra come una coppia possa crescere insieme, se scelgono di stare insieme o anche se si separano.
Un certo numero di strumenti  e prospettive sono utili nel lavoro di coppia - la visione bifocale di una situazione,la  disidentificazione, le sub-personalità, il basso e alto incoscio, lo scopo, la consapevolezza e la scelta. Sostenere la coppia a scegliere l'amore, sia per gli altri e per se stessi, è la risoluzione attiva dei conflitti e dà una nuova comprensione del significato di relazione. Come risultato, vi è anche la possibilità di fare altre scelte in modo diverso.

Gruppo co-creativo
B11
GRAZIELLA MINOUCHE MAZZARA e ANTONELLA LO PINTO
(Italia)
Come può la Psicosintesi avere un futuro nella scuola?
Condivisione e confronto di un'esperienza.
Nella delicata fase di transizione dall'infanzia all'adolescenza i giovani dispongono di tante energie che non sanno canalizzare. Il Gruppo educazione del Centro di Psicosintesi di Palermo e Trapani ha elaborato un percorso formativo sperimentale di tre anni per accompagnare i ragazzi di questa fascia d'età a prendere contatto con il loro mondo interiore
per imparare a decifrarlo. Attraverso il percorso modulare realizzato è stato dimostrato che la pratica psicosintetica, nella Scuola, consente di gestire gli interventi educativi ed intervenire in modo non invasivo con attenzione alle diversità individuali; valorizza le potenzialità e consente di esplorare con fiducia le fragilità; sviluppa la capacità di osservazione
interna ed esterna; favorisce la scoperta della molteplicità in sè stessi e negli altri; innalza i livelli di autostima allenando ad uno sguardo positivo e propositivo verso la vita.